PUN Ottobre 2023: Aggiornamento prezzo mercato all’ingrosso

Servizi per Utenze mette a disposizione, entro il 5 di ogni mese, i prezzi PUN (anche per fasce).

Nell’archivio del sito sono reperibili anche i valori degli anni precedenti.

MeseF1F2F3PeakOff-PeakPUN BALANCED
Ottobre ’23144,56148,63119,08148,84126,25134,26
Settembre ’23118,55128,08105,99123,41111,54115,70
Agosto ’23110,26128,12104,48111,81112,14111,89
Luglio ’23114,91122,32104,34117,72109,21112,09
Giugno ’23108,20117,9696,61108,94103,26105,34
Maggio ’23109,99119,8195,11112,52101,72105,73
Aprile ’23135,55152,05126,40134,66135,13134,97
Marzo ’23139,78151,95124,66145,21131,17136,38
Febbraio ’23174,33172,89144,22177,35152,02161,07
Gennaio ’23196,24184,24155,10196,16162,57174,49
Dicembre ’22360,73309,96244,94356,52261,02294,91
Novembre ’22272,35240,71181,43266,50200,20224,51
Ottobre ’22235,87242,14177,15245,58189,47211,50
I valori sono espressi in €/MWh, arrotondati a due cifre decimali e non comprendono le perdite di rete.

Il mese di Ottobre ha visto un’ascesa dei prezzi dell’energia elettrica, una tendenza comune in questo periodo dell’anno. Tuttavia, la peculiarità di quest’anno è la debolezza della domanda di energia elettrica, nonostante le temperature sorprendentemente elevate registrate in Italia nel corso di ottobre.

Mentre il clima italiano gioca un ruolo fondamentale, è importante notare che il mercato del gas naturale è influenzato a livello globale. Le tensioni geopolitiche emergenti stanno contribuendo a creare aspettative di quotazioni più elevate, come riflesso nei futures.

L’interconnessione tra fattori climatici e geopolitici rende il mercato dell’energia estremamente sensibile alle variazioni. Ad esempio, uno sciopero in Australia, una delle principali fonti di gas naturale, può innescare un aumento significativo dei prezzi, anche a livello globale.

Previsioni PUN baseload:

  • Novembre 2023: compreso tra 130 e 150 €/MWh
  • Dicembre 2023: compreso tra 150 e 160 €/MWh

La variazione congiunturale per ottobre è del 16,0%, evidenziando l’impatto delle dinamiche di mercato in questo periodo. Allo stesso tempo, la variazione tendenziale mostra un calo del 36,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La combinazione di fattori locali e globali rende difficile prevedere con certezza l’andamento futuro dei prezzi dell’energia elettrica. La dipendenza dal clima e le instabilità geopolitiche rendono cruciale un monitoraggio costante per adattarsi prontamente alle fluttuazioni del mercato.

Continueremo a fornire aggiornamenti dettagliati e analisi approfondite per consentire decisioni informate nel complesso panorama energetico.

Restate connessi per ulteriori sviluppi sul mercato dell’energia elettrica.

Fonte: I suddetti prezzi sono elaborazioni Servizi per Utenze su dati orari pubblicati dalla società Gestore Mercati Energetici S.p.a. e reperibili sul sito www.mercatoelettrico.org nella sezione delle statistiche.

Per quanto concerne i prezzi Peak utilizziamo come nostro riferimento quelli relativi dalle ore 8:00 alle ore 20:00 di tutti i giorni (senza escludere i festivi) dal lunedì al venerdì. Per contro i prezzi Off-Peak sono quelli che vanno dalle 20:00 alle 8:00 di tutti i giorni dal lunedì al venerdì aggiungendo i sabati e le domeniche. 

Scansiona i QR code per essere sempre aggiornato sulla pubblicazione dei nuovi articoli!