Descrizione della componente PCV – fatture elettricità

La componente tariffaria PCV è finalizzata a coprire i costi relativi all’attività di commercializzazione della vendita al dettaglio nel settore dell’energia elettrica (inclusa la morosità).

Introdotta a partire dal 1° gennaio 2008, la componente PCV è applicata dai venditori ai clienti che usufruiscono del servizio di tutela.

La componente viene quantificata annualmente dall’Autorità per l’energia sulla base dei costi operativi sostenuti da un panel di venditori medio grandi (che servono più di 100.000 clienti) operanti nel mercato libero.

Si evidenzia che nel mercato libero la componente è inserita nella maggioranza dei contratti e che di regola (ma non sempre) si prende a riferimento il valore pubblicato dall’Autorità per il mercato di maggior tutela (tutela simile incluso)

Si riportano i valori della componente.

Valori della Componente PCV

null

Sei un operatore del settore Energia?

Clicca sul pulsante sotto per scaricare gratuitamente il nostro Report mensile con tutti i dati sui costi indispensabili per l’analisi delle fatture e la creazione di offerte!